Una mamma ed un bimbo tra storie di vita, di creatività e pillole di diritto.
idee merenda per la scuola

10 idee merenda per la scuola

Cosa mettere nel porta merenda della scuola per lo spuntino di metà mattina che scocca al suono della campanella della ricreazione? Come variare la colazione di metà mattina dei nostri bambini, senza appesantirli con cibi calorici e oleosi che creano sonnolenza? Se sei alla ricerca di idee merenda sane, da sistemare nello zainetto dei tuoi bimbi, eccone una serie da cui potresti prendere spunto, perché il dilemma “cosa infilo nello zainetto” spesso attanaglia anche me. Figuriamoci chi deve predisporre la merenda per più figli.

Prima ancora però ricordiamo che la merenda ideale è equilibrata, salutare e ricca di vitamine, deve evitare picchi glicemici, dando un giusto equilibrio di energia che possa sostenerli per l’intera mattina.

La merenda ideale è sicuramente a base di frutta, ma è anche vero che variare la tipologia è importante per stimolarli a mangiare. Quindi alternarniamo con altri alimenti come un panino con marmellata o crema nocciola oppure qualche fetta di salume  come il tacchino o il prosciutto.

  1. Perché non realizzare i kit merenda in casa? Possiamo alternarli a quelli acquistati e variarli in base ai gusti dei nostri bimbi. Come? Sfruttiamo un portamerenda a scomparti e sistemiamo: cubetti di parmigiano o grana, un pacchettino di crackers o taralli, un cioccolatino o della frutta secca (albicocche oppure noci e nocciole).
  2. Una banana o una mela e qualche biscotto, meglio se quelli che piacciono tanto ai nostri bimbi.
  3. Una mela, noci o nocciole e un cioccolatino.
  4. 2 pancakes veloci (realizzali con la bottiglia seguendo la mia ricetta antispreco e antisporco), arrotolati e farciti a piacere.
  5. Un pacchettino di biscotti o wafer, una clementina ed un cioccolatino.
  6. Girelle veloci di pancarrè, farcite a piacere.
  7. Focaccia o panino piccolo farcito con arrosto di pollo o tacchino, salame di tacchino oppure prosciutto crudo o prosciutto cotto.
  8. Qualche biscotto al cacao ed un brick di frullato oppure latte e cacao.
  9. Frutta in pezzi, senza succo (ex: pesche sciroppate, arancia e banana, kiwi e fragole, etc.).
  10. Una barretta ai cereali fatta in casa con frutta secca e muesly oppure comprata ed uno yogurt da bere che può stare fuori dal frigo per qualche ora.

Cos’altro? Torte, muffin, waffle, crostate dolci o salate, come anche la pizza del giorno prima sono sempre quel fatto bene e con il cuore che piace ai bambini.

Come far mangiare la frutta ai bambini? Con fantasia e golosità, creando delle macedonie colorate, con frutta tagliata con il taglia biscotti, aggiungendo nel portamerenda qualcosa di buono come un cioccolatino che dona anche una buona dose di energia.

Perché metto sempre un cioccolatino o una caramella nel portamerenda e quando il Covid non c’era, ne mettevo qualcuno in più? Perché mi ricorda uno dei miei maestri delle elementari che a metà mattina sgranocchiava cioccolato fondente per affrontare la giornata a scuola, perché è un piccolo premio che piace ai bambini e concede quel pizzico di energia in più per affrontare la fine della mattinata.

E poi? Perché non applicare al portamerenda un post-it con un indovinello o una barzelletta, un pensiero o un disegno per strappare loro un sorriso di metà mattina? Un “ti voglio bene” in più non ha mai fatto male a nessuno, anzi…