Una mamma ed un bimbo tra storie di vita, di creatività e pillole di diritto.

Eurospin Italia: Vini Integralmente Prodotti

Le novità di Eurospin Italia mi piacciono sempre e mi piace sorseggiare un bianco o un rosso con quel logo blu impresso, perché sono “Vini Integralmente Prodotti“!
Inutile negarlo: step dopo step il marchio della “spesa intelligente” sta creando delle vere e proprie nicchie che garantiscono una spesa controllata e di qualità, ma al giusto prezzo, a tutti i Clienti con esigenze particolari (e non), continuando a conquistare nuove fette di mercato importanti.
Entra in un punto vendita Eurospin, svirgola per i reparti e con la dovuta calma scopri che oltre alle due nuove linee Amo Essere Biologico Fior di natura, per chi vive Vegan, il Team Eurospin ha pensato di portare sui suoi scaffali una linea di vini integralmente prodotti.
E in questa ardua impresa, l’Azienda ha fatto la scelta giusta avvalendosi di un collaboratore d’eccellenza, un Principe dei Sommelier, il cui compito è quello di contribuire al progetto attraverso le competenze nel settore.
vini integralmente prodotti Eurospin sono quindi pensati, studiati, scelti uno ad uno per garantire la qualità della piccola ed attenta produzione al giusto prezzo, in un settore come quello dell’enologia, sicuramente non semplice.

Ma cosa significa “Vini Integralmente Prodotti”?

  • Significa filiera controllata: il produttore ed Eurospin si scelgono a vicenda. Firmano un patto di fiducia reciproca che ha come obiettivo il rispetto del consumatore.
  • Il produttore cura la vigna e coltiva la vite, accompagnando il frutto fino alle fasi di imbottigliamento ed etichettatura.
  • Eurospin “trasporta” il vino sugli scaffali dei suoi negozi, permettendo a tutti di portare un ottimo Cerasuolo d’Abruzzo, un Vermentino o un Cannonau di Sardegna sulla tavola di casa e soprattutto sulle tavole di tutta Italia.

Ma sono vini di qualità? Partiamo pur sempre da prezzi come 1 euro 89 circa.

  • Certo! Eurospin mette la faccia e con la catena anche Luca Gardini!
  • La loro sfida è dimostrare che in un settore complesso come quello vitivinicolo, è possibile garantire il giusto rapporto qualità prezzo o forse in questo caso è più giusto dire che l’equilibrio è sbilanciato, a favore della qualità, rispetto al prezzo piccolo.

Chi è Luca Gardini?

  • Il Somelier campione del mondo 2010. Colui che “sente il vino parlare”.

Qual è il Suo compito?

  • Sfruttare le Sue competenze, conoscenze ed esperienze per selezionate i migliori vini  DOC/IGT/DOCG a cui applicare l’etichetta a marchio Eurospin Italia.

Qual è la Sua mission?

  • Dimostrare che qualità e prezzi bassi possono convivere anche nella corsia dei vini!

Insomma, che aspetti?!? Passa da Eurospin, scegli il Tuo vino e stappalo in compagnia!

#vinieurospin #integralmenteprodotto #ad

Buzzoole