Come plastificare disegni, documenti, certificati con il ferro da stiro

Imparare a plastificare i disegni dei nostri bambini, come anche un qualsiasi documento da preservare dal tempo e l’usura, è davvero facile. Ma perché farlo? Quante volte ci siamo dette: che bel disegno, quasi quasi lo incorniciamo. Poi tra impegni, solito tran tran e tanto altro, il lavoretto del nostro bimbo finisce stropicciato o macchiato da qualche goccia d’acqua e di succo.

Ecco perché l’idea di plastificarli in casa, senza macchina, perché è facile e soprattutto veloce ed evita che finisca nella spazzatura con somma delusione di tutti. Poi, sai che bello è tra qualche anno quando tra le vecchie cose di quando aveva 3 o 4 o 5 anni, trovare un vecchio disegno della famiglia? La plastificazione dei documenti evita anche che si deteriorino nel tempo. Ma come fare? Semplice:

Occorrente:

  1. custodia trasparente portadocumenti possibilmente non forata
  2. ferro da stiro a vapore
  3. disegno
  4. un vecchio panno di cotone
  5. forbici

Come plastifichiamo un disegno?

  1. inserisci all’interno della custodia il disegno del Tuo bimbo oppure l’attestato, il bigliettino, etc.
  2. Posiziona il documento al centro della custodia.
  3. Prendi il panno di cotone e stendilo sopra la custodia.
  4. Passa il ferro da stiro caldo fino a che la plastica non si sarà indurita e compattata.
  5. Ritagliate i bordi in maniera regolare con l’aiuto delle forbici.
  6. Il Vostro disegno è pronto per essere appeso o conservato per quando sarà grande.

Consigli:

  1. ho testato il risultato con una federa di cotone, sistemando all’interno il disegno. Il risultato non è perfetto e la plastica si è spiegazzata.
  2. Ho ripetuto il test con una tovaglia sempre in cotone, ma con una trama meno fitta ed il risultato è perfetto! Per ottenere un risultato ottimale, il disegno deve essere centrato rispetto alla bustina di plastica e lungo tutto il perimetro dobbiamo considerare perlomeno 1 cm di distanza tra documento e bordo della busta.
  3. Ho utilizzato il ferro a vapore e ho proceduto a tentativi fino a capire a che temperatura e come poter ottenere il risultato migliore.
  4. Consiglio dei test prova su fogli di carta di poco conto.

Ti piace l’idea? Ti piacerebbe scrivere guest post per il Blog? Scrivimi!