Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget
togliere macchie di melagrana

Come eliminare le macchie di melograno dai vestiti

Come eliminare le macchie di melograno (melograna) dai vestiti? Uno dei frutti autunnali più buoni è la melograna, ovvero il frutto del melograno, che piace tanto anche ai bambini. Ricco di vitamine e dalle proprietà sono antiossidanti e anticoagulanti oltre ad essere goloso sia sgranocchiato che sottoforma di succo, è un toccasana per la salute della famiglia.
Per fortuna (della Mamma che deve smacchiare) e con un pizzico di dispiacere (di Mattia che adora tutto ciò che è rosso!) è l’ultimo dei frutti “colorati” dell’anno e per quanto fresco, poco calorico e buono, il problema è che come ogni altro frutto rosso già in fase di apertura, possiamo contare le macchie a decine su tovaglie, strofinacci, maglie e pantaloni al punto che si inzuppa persino la maglietta intima.

Come intervenire? Innanzitutto ricordiamo che importante è:

  1. il tempismo, prima si interviene e con meno fatica si rimuove la macchia.
  2. Valutare la tipologia di capo: capi diversi, metodologie diverse. Quindi la lana e la seta vanno gestite con cautela rispetto ad un cotone commerciale bianco.
  3. Poi, ricordiamo che tamponare è meglio che strofinare poiché strofinando allarghiamo l’alone. Se siamo al ristorante o comunque abbiamo a disposizione acqua gassata e uno smacchiatore, procediamo prima con l’una (tamponandola) e poi con l’altro.
  4. Il lavaggio, contrariamente a quanto si pensi, deve avvenire in acqua fredda (max 30/40°) e non calda, in quanto quest’ultima fissa la macchia. 

Ma come eliminare le macchie fresche da vestiti e tovaglie di cotone?

  • Lavare il capo in acqua fredda e sapone prediligendo quello di marsiglia da applicare direttamente nel punto.
  • Se il capo è colorato e costoso, prestate attenzione poiché alcune tipologie di saponi potrebbero agire negativamente sul colore, schiarendolo. Il consiglio è: pretrattare con uno smacchiatore specifico e successivamente lavare il capo a mano, in acqua fredda. 

Macchie ormai asciutte? Scindiamo i rimedi in base alla tipologia di capi e inoltre ricordiamo che in base al valore degli stessi è consigliata una prova in un angolino nascosto.

Come eliminare le macchie di melograno da capi bianchi di cotone:

  • per macchie non ostinate sarà sufficiente un pretrattante e un lavaggio in lavatrice.

In assenza di pretrattante potete utilizzare:

  • il bicarbonato creando una pasta con il normale detersivo per bucato, da applicare direttamente sulla macchia;
  • oppure una pasta con bicarbonato e soda water (in assenza acqua particolarmente frizzante). Successivamente lavare come di consuetudine;
  • oppure dai rimedi della Nonna: una miscela di aceto bianco e limone da irrorare sulla macchia e far agire, per poi lavare come d’abitudine.

Per macchie ostinate il rimedio immediato è:

  1. una candeggina che rispetta i bianchi senza ingrigirli, versandone qualche goccia sulla macchia. In pochi minuti il rosso andrà via;
  2. oppure l’acqua ossigenata diluita in acqua di rubinetto, a cui aggiungere una goccia di ammoniaca sempre che il capo sia bianco. L’ammoniaca come candeggina sono però altamente inquinanti e vanno gestite con cautela. 
  • Un altro rimedio è il succo del limone e l’esposizione al sole.

Il sole è uno sbiancante naturale, perciò se non hai candeggiato, esponi la maglia bianca lavata e con l’alone direttamente al sole. La fibra tenderà ad asciugarsi, ma la macchia risulterà sbiadita. Questo rimedio è pttimo su strofinacci e tovaglie.

Perché il bucato candeggiato non deve essere esposto al sole? 

  • Perché si innesca una reazione che ingiallisce i capi.

Quali detersivi ecocompatibili acquistare per capi particolarmente macchiati?

  • Potresti optare per detersivi con enzimi che il cui potere è di disintegrare le macchie durante il lavaggio. Un detersivo con enzimi lipasi aiuta a scindere oli, grassi e macchie di cibo in genere. La particolarità dei detersivi enzimatici è che non inquinano, in quanto ecocompatibili e udite udite sono detersivi più efficaci contro le macchie, rispetto a quelli tradizionali proprio perché la presenza degli enzimi funge da elemento smacchiante.

Il pantalone del bimbo ha una macchia d’olio?

  • Usa il detersivo per i piatti. Impregna la macchia e lascia agire per 3/4 minuti, non per un tempo più lungo altrimenti rischia di sbiadire i tessuti. A questo punto lava in acqua e detersivo.

Per le macchie sulla lana e la seta, si consiglia di rivolgersi ad una lavanderia.

Come si sbuccia un melograno senza schizzare ovunque?

Il frutto si chiama melograno o melagrana? La pianta è il melograno ed il frutto e la melagrana e allora perché nel titolo scrivi “come rimuovere le macchie di melograno”? Perché tutti cercate su Google “come eliminare le macchie di melograno!

Note: i rimedi indicati rappresentano sistemi casalinghi il cui utilizzo è da ponderare in base alla tipologia e al valore del capo. Su tessuti colorati si consiglia di testare il rimedio in un angolo nascosto. In caso di dubbi, si consiglia di far rimuovere le macchie da personale specializzato c/o una lavanderia.