Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget
ciliegie macerate al sole

Come conservare le ciliegie: trucchi e ricette

Come conservare le ciliegie? Esistono tanti modi per conservare le ciliegie in dispensa o nel congelatore. Qui trovi la ricetta per preparare le ciliegie sciroppate, le ciliegie sotto spirito, le ciliegie sciroppate al sole o al miele. Inoltre, se ne hai in abbondanza, il consiglio è di lavarle bene, asciugarle, denocciolarle e conservarle in congelatore.

Rosse, carnose e dolci. Tra maggio e giugno danno il loro meglio, ma terminano così velocemente che durante l’anno si bramano, desiderando di conservarle per poterle portare sulla tavola delle feste.

Ma come si conservano?
Abbiamo anticipato che le modalità di conservazione sono tante: al naturale, sotto sciroppo, sotto spirito. Ecco, uno ad uno i metodi di conservazione.

Ricetta delle ciliegie sotto grappa

  • ciliegie sode e di grandi dimensioni (si possono usare anche quelle rosa)
  • grappa o filu e ferru o rum o cognac o altri liquori ad alta gradazione alcolica
  • 1 stecca di cannella o chiodi garofano
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna a vasetto
  1. Mettere le ciliegie a bagno con un cucchiaio di bicarbonato per 10 minuti. Lavarle accuratamente ed asciugarle.
  2. Con le forbici rimuovere il piccolo a pochi millimetri dall’attaccatura.
  3. Inserirle in un barattolo di vetro avendo cura di incastrarle bene senza schiacciarle.
  4. Aggiungere la cannella o i chiodi di garofano, un cucchiaio di zucchero e riempire di liquore fino a coprire le ciliegie.
  5. Conservare in luogo buio, fresco ed asciutto.

Le ciliegie al naturale

  • ciliegie sode e mature
  • zucchero di canna q.b.
  1. Mettere le ciliegie a bagno con un cucchiaio di bicarbonato per 10 minuti. Lavarle, asciugarle e rimuovere il picciolo.
  2. Distribuirle in un barattolo di vetro.
  3. Aggiungere 1 cucchiaio di zucchero.
  4. Chiudere e sterilizzare per 30 minuti.
  5. Lasciar raffreddare nella pentola e conservare in dispensa fino all’utilizzo.
ciliegie macerate al sole
ciliegie macerate al sole

Amarene e ciliegie sciroppate al sole

  • amarene o ciliegie 1 kg
  • zucchero 2 kg
  • 1 o più barattoli sterilizzati
  1. Lavare con cura le amarene o le ciliegie rosse e sode (io scelgo quelle più scure, simili alle amarene anche come gusto).
  2. Rimuovere il picciolo ed il nocciolo (puoi anche tenerlo, ma togliendolo il risultato finale è più buono).
  3. In una ciotola unire zucchero e le ciliegie e invasare. Oppure direttamente nel vaso.
  4. Riporre al sole per 40 giorni.
  5. Ogni sera i barattoli andranno riportati in casa.
  6. Una volta pronte, conservare in dispensa.
  7. Un consiglio: se temete di non consumarle in un’unica volta, realizzate più barattoli.

Ciliegie Sciroppate:

  • 1 kg di ciliegie sode e mature
  • 300 g di zucchero di canna o semolato
  • chiodi di garofano
  • 1 lt di acqua
  1. Preparare lo sciroppo: in un tegamino sciogliere lo zucchero in acqua, con l’aggiunta di qualche chiodo di garofano, e far bollire a fuoco basso per 10 minuti c.a. Far raffreddare.
  2. Mettere le ciliegie a bagno con un cucchiaio di bicarbonato.  Sciacquarle, asciugarle bene e rimuovere foglie e picciolo. Tagliarle a tocchetti.
  3. Rimuovere il picciolo e invasare, cercando di incastrarle il più possibile, senza schiacciarle.
  4. Riempire i vasetti di sciroppo, chiuderli e metterli in una pentola colma d’acqua.
  5. Sterilizzare per 5 minuti dal punto di ebollizione.
  6. Lasciar raffreddare nell’acqua e successivamente conservare in luogo buio, fresco e asciutto.

Ciliegie al Miele:

  • 2 parti di ciliegie
  • 1 parte di MielBio al limone
  • succo di un limone
  1. In un tegame antiaderente unire le ciliegie precedentemente lavate ed asciugate ed il miele.
  2. Cuocere a fuoco basso, per circa 10/15 minuti dal punto di ebollizione.
  3. Spegnere il gas, aggiungere il succo del limone (1 o più cucchiai a seconda della quantità di ciliegie usate) e invasare.
  4. Chiudere ermeticamente e sterilizzare per 5 minuti.

Posso congelare le ciliegie? Puoi congelarle, ma prima riponile su un vassoio in modo che non si formi un unico blocco. Successivamente conservale in un sacchetto da congelatore. Se le denoccioli, sarà più facile utilizzarle. Puoi anche aggiungere dello zucchero di canna.

https://www.ilsalvadanaiodisupermamma.it/2019/05/28/ricetta-frozen-yogurt-alla-confettura-boschetti-1891/
Scopri la ricetta del FROZEN YOGURT

I Consigli della Nonna:

  • sterilizza i vasetti (prima dell’uso) anche quando le conservi sotto liquore;
  • ogni preparazione ha la sua ciliegia: sotto alcool è preferibile quella chiara, sotto sciroppo quella rossa e carnosa tipo bigarreau a cui si aggiunge meno sciroppo poiché le ciliegie rilasceranno il succo di cui sono ricche;
  • le ciliegie disidratate riescono solo con l’uso di un’essiccatrice;
  • utilizzare frutti sodi, non danneggiati e naturalmente saporiti;
  • acquista le ciliegie dal produttore: risparmi e sai cosa porti a casa;
  • le ciliegie conservate hanno una durata di circa un anno.

Leggi anche i metodi di conservazione delle fragole.