Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget

Crostata al cacao con farcitura di Nocciolata bianca

Un goloso buongiorno è tutto ciò che si desidera la mattina, soprattutto per la colazione del fine settimana. Ed è proprio pensando ai programmi del weekend che è nata la ricetta di questa deliziosa crostata al cacao amaro con farcitura a base di Nocciolata bianca Rigoni di Asiago.

La fonte di questo dosaggio della pasta frolla al cacao è un piccolo libro francese dedicato ai petits-beurre ovvero quei biscotti con la barretta di cioccolato, tipici appunto della Francia, di cui va ghiotto il mio bambino. Ed è partendo dalla base per realizzare i petit-beurre au cacao che abbiamo (io e Mattia) sfornato una crostata al cacao che ho farcito con crema nocciolata bianca. Il risultato è di una bontà tale che si è volatilizzata in poche ore, tra l’altro con il 30% di zucchero in meno proprio perché la nocciolata bianca contiene una quantità di zuccheri inferiore rispetto alla media dei prodotti competitor. 

La ricetta che vi riporto prevede circa 450 g di farina con cui potete tranquillamente realizzare una crostata con stampo 20/22 + dei biscotti (circa 15/20) oppure una crostata con stampo 28 circa. Se invece desiderate utilizzare questa base di pasta frolla al cacao per sfornare i petits beurre o dei semplici biscotti, con queste dosi ne otterrete circa 50 pezzi.

Indicazioni:

  1. Tempi di preparazione: 20 minuti circa
  2. Cottura circa 20 minuti, 170°, forno in modalità pasticceria
  3. Tempo di riposo dell’impasto: circa 30 minuti

Ingredienti:

crostata alla nocciolata bianca
  1. 200 g di zucchero semolato
  2. 200 g di burro salato
  3. 1 uovo grande
  4. 450 g di farina per dolci
  5. 50 g di cacao amaro
  6. un pizzico di sale
  7. 1/2 sacchetto di lievito
  8. 1 vasetto di Nocciolata bianca Rigoni di Asiago
  1. Unire tutti gli ingredienti secchi e mescolare con un cucchiaio.
  2. Aggiungere il burro a temperatura ambiente e l’uovo.
  3. Amalgamare bene gli ingredienti.
  4. Chiudere l’impasto in una pellicola.
  5. Conservare in frigorifero per 30/40 minuti.
  6. Prendere l’impasto sufficiente per la teglia e stenderlo.
  7. Rivestire la teglia con la pasta e tagliare i bordi.
  8. Bucherellare il fondo.
  9. Aggiungere la crema nocciola.
  10. Decorare a piacere.
  11. Infornare a 170/180° per 17/20 minuti.
  12. Far raffreddare bene e sistemare la crostata in un piatto.

Procedura:

Buono a sapersi: 1) prima di capolvolgere la crostata per rimuoverla dallo stampo, sistemala nel frigo per 10 minuti. In questo modo eviterai che si rompa. 2) Se sfruttate questa base per realizzare i biscotti, una volta freddi consiglio di conservarli in un barattolo di latta. In questo modo rimarranno morbidi anche per 2 settimane. Tra l’altro questi biscottini sono anche un ottima merenda da far portare a scuola.

Scopri tanti altri stratagemmi in cucina, leggendo l’articolo dedicato ai trucchi in cucina.

Ricetta realizzata per il progetto food blogger Rigoni di Asiago.