Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget
focaccia pomodori e cipolla

Focaccia di patate

Che buona la focaccia di patate con tonno e pomodorini o cipolla e pomodorini. È l’ora della merenda di metà mattina, anche se questa ricetta è ottima per la cena o anche per un picnic in famiglia o con gli amici. Così, a prescindere dall’ora o il motivo, se la pancia brontola e non avete idea di cosa mangiare, ecco un lievitato ghiotto che piace a tutta la famiglia. Servono farina, ore di lievitazione e le mani in pasta e la focaccia di patate con tonno e pomodorini è pronta per essere portata a tavola.

Preparare questa focaccia di patate è facilissimo. Le patate vanno precedentemente lessate e schiacciate, per poi essere amalgamate a tutti gli altri ingredienti. Il risultato è una focaccia con tonno e pomodorini alta e soffice, lievitata perfettamente anche grazie alle temperature che ancora ci accompagnano.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di farina per pizza e focacce
  • 200 g di patate pelate, tagliate a cubetti
  • 180 ml di acqua tiepida
  • acqua gassata q.b.
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiaini rasi di sale
  • 2/3 cucchiai di olio evo
  • 5/6 g circa di lievito di birra
  • un vasetto di filetti di tonno o della cipolla affettata
  • 1 pomodoro maturo o una manciata di pomodorini datterino/pachino
  • rosmarino

Occorrente per la focaccia di patate con tonno e pomodori: impastatrice, 1 contenitore di plastica o di legno, un sacchetto gelo di grandi dimensioni, una teglia bassa rettangolare o circolare

Procedura:
1) pelare le patate, tagliarle a cubetti, riporle in un tegamino coperte d’acqua e lessarle.
2) Scolarle e schiacciarle con una forchetta. Nella ciotola dell’impastatrice riporre: la farina e le patate.
3) Sciogliere il lievito e lo zucchero in circa 180 ml di acqua tiepida.
4) Unire la soluzione alla farina e alle patate ed avviare l’impastatrice.
5) Una volta assorbiti i liquidi, aggiungere l’olio ed il sale e continuare a lavorare a velocità bassa.
6) Aggiungere acqua gassata q.b. per ottenere un impasto liscio e umido, ma che non si appiccica alle mani.
7) Aumentare la velocità e impastare per qualche minuto.
8) Distribuire un cucchiaio d’olio sul fondo e le pareti della ciotola. Sistemare dentro l’impasto. Incidere una croce.
9) Chiudere con il sacchetto gelo.
10) Coprire con una coperta e far lievitare per circa 3/4 ore.
11) Riprendere la pasta, stenderla in una teglia unta.
12) Farcire con tonno e pomodori. Aggiungere un pizzico di sale. Far riposare 30/45 minuti coperta con un canovaccio pulito.
13) Infornare a 200° per circa 15/20 minuti, in modalità pizza o comunque secondo gli standard del forno di casa.

Buon appetito!

Buono a sapersi: l’impasto lievita meglio nelle ciotole di legno.