Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget

L’enciclopedia dello spazio – Edicart – recensione

Titolo: L’enciclopedia dello spazio, un viaggio nelle meraviglie dell’universo
Testi: Steve Parker
Editore: Edicart
Argomento: esplora il sistema solare, le immense galassie e l’universo infinito
Età: dai 6 anni.
Pagine: 384
Costo: € 14,90
Materiali: copertina flessibile, pagine in carta lucida

L’Enciclopedia dello Spazio di Edicart è un manuale ricco di informazioni dove vengono affrontati temi dedicati allo spazio. Ricco di curiosità, ma anche informazioni tecniche, questo libro rende l’astronomia fruibile ai bambini fin dalla primaria. E vi dirò che questo manuale è adatto a tutti i bambini che aldilà dei programmi scolastici, si avvicinano, per passione e cultura personale, allo studio del sistema solare e dell’universo in genere.

L’Enciclopedia dello Spazio

Prodotto nel 2017 da Miles Kelly Publishing Ltd, con i testi di Steve Parker, nel 2019 questa ricca enciclopedia in unico volume è messa in stampa da Edicart, casa editrice specializzata in libri per bambini e ragazzi.

L’indice è suddiviso in 5 gruppi di tematiche: 1) l’universo, 2) le stelle e le galassie, 3) il sistema solare, 4) l’astronomia, 5) l’esplorazione dello spazio. Inoltre nelle ultime pagine trovate un indice analitico dove poter reperire informazioni veloci (grazie all’indicazione della pagina) sulle tematiche trattate ed elencate in ordine alfabetico.

Caratteri: chiari e leggibili, viene usato il grassetto per evidenziare le domande, i titoli e la tematica trattata dai singoli paragrafi. Inoltre, vengono evidenziate curiosità attraverso la locandina colorata: lo sapevi?

Immagini chiare e caratteri leggibili facilmente

Immagini: sono tante, colorate ed esaustive in modo da plasmare i concetti attraverso delle rappresentazioni grafiche.

Perché scegliere un volume così tecnico e ricco di informazioni per un bimbo di 6 anni? Presto detto!!! Mattia ha la passione per il sistema solare. Nel mese di maggio 2019, la sua classe, grazie ad un lavoro svolto con la Maestra della sua sezione della scuola dell’infanzia ha vinto il concorso “Anch’io scienziato” indetto dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso. Il progetto sviluppato dai bimbi tra i 4 ed i 5 anni aveva come tema appunto “il sistema solare“. Ed è così che è nata la passione di Mattia per il cielo, la luna e i suoi crateri che sbircia con l’obiettivo della mia reflex in attesa dell’agognato telescopio. Insomma, anche i bimbi sognano di scoprire i pianeti e tutto ciò che è l’universo infinito di cui facciamo parte anche noi. Passione che si è arricchita ulteriormente grazie alla visita ai Laboratori del Gran Sasso, nel corso dell’open day annuale durante il quale hanno ricevuto il premio. In questa occasione abbiamo altresì avuto la possibilità di sfiorare con mano tutto ciò che si cela dietro lo studio dell’universo.

Consigliamo questo volume? L’Enciclopedia dello Spazio, un viaggio nelle meraviglie dell’universo, rappresenta un ottimo ausilio per alimentare la sete di conoscenza anche a questa età. Le immagini ricche e colorate che accompagnano le singole sezioni del volume aiutano a stabilizzare i concetti e a sviluppare un’immaginazione verso quei luoghi così lontani da essere quasi impossibili ovunque e per chiunque, tranne che nei sogni dei bambini. Perché basta così poco per sognare. È sufficiente un libro. Un buon libro. Uno di quelli che stuzzicano l’intelletto e non solo con le parole.

Certo non è paragonabile ad una fiaba, ma le tematiche così come affrontate, risultano un ottimo sistema per sedare i dubbi dei nostri figli. Anziché dare informazioni errate, sarà sufficiente cercare assieme il problema (ex. nane bianche) sfogliando l’indice analitico, per poi leggere cosa sono.

Ecco perché ci piace l’ “Enciclopedia dello Spazio – un viaggio nelle meraviglie dell’universo” edito da Gruppo Edicart. Perché libri come questi sono un plus valore per ogni libreria in cui entrano. Perché sono scelti e studiati sapientemente per essere sfogliati dai bambini e dai ragazzi. Perché con loro sogniamo, scopriamo, impariamo e riflettiamo anche se siamo piccini, perché la conoscenza è la linfa della vita, a qualsiasi età.

E poi come diceva Umberto Eco: “Chi non legge ha solo la sua vita, che, vi assicuro, è pochissimo. Invece noi quando moriremo ci ricorderemo di aver attraversato il Rubicone con Cesare, di aver combattuto a Waterloo con Napoleone, di aver viaggiato con Gulliver e incontrato nani e giganti. Un piccolo compenso per la mancanza di immortalità”.

Questa enciclopedia è stata fornita gratuitamente dal Gruppo Edicart.