Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget

Biscotti alla Nocciolata Rigoni di Asiago

Avete mai provato ad aggiungere la Nocciolata al Vostro impasto per la pasta frolla?
Ebbene, a noi è successo così: abbiamo predisposto tutto per la solita pasta frolla, base dei soliti biscotti che sgranocchiamo tra la merenda e la colazione del mattino.
Poi Mattia mi ha osservata tutto sconsolato per dirmi: “Mamma, batta fiorellini e stelline. Fazzamo le umache?!”
Dovete sapere che con la pasta modellabile ci divertiamo a ricreare, a mano libera, gli animali del bosco e Mattia è diventato esperto nel realizzare le lumache.
Così, per rendere i biscotti più simili a delle vere lumacone, abbiamo pensato di aggiungere all’impasto due cucchiai di Nocciolata Rigoni di Asiago e di integrare farina a sufficiente per rendere il tutto lavorabile.
Abbiamo realizzato dei rotolini da cui sono nate queste lumache deliziose con un occhio di cioccolato e dove il sapore del burro abbraccia quello della crema di cacao nocciole Bio che Rigoni di Asiago sceglie con cura per la realizzazione dei suoi prodotti.
Così, tra un sorriso e la cucina infarinata, abbiamo trascorso un nuovo pomeriggio in allegria e sfornato, con somma soddisfazione di Mattia, dei biscotti ancora più buoni di quelli di sempre!! Provare per credere! 😉

Ingredienti per circa 30 biscotti:

  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 100 g di burro cremoso
  • 200 g di farina per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 cucchiaio e 1/2 di Nocciolata Rigoni di Asiago
  • farina q.b. per rendere l’impasto omogeneo
  • gocce al cioccolato per decorazione

Riporre tutti gli ingredienti all’interno di una ciotola e impastare fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e non appiccicoso.
Trasferire il tutto su una spianatoia infarinata, appiattire l’impasto e riporre all’interno la nocciolata. Chiudere l’impasto e distribuire una manciata di farina. Lavorare il tutto (aggiungendo la farina all’occorrenza), fino a ottenere un impasto di colore brunito e non appiccicoso.
Tagliare la frolla in parti uguali e con ognuna di essa realizzare dei salamini, lunghi una decina di cm, da arrotolare su stessi.
Infornare a 180° per 15 minuti circa.
Conservare dentro un barattolo di vetro.