Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget

Parcheggio Lunga Sosta in Aeroporto: scelta e consigli

La scelta del parcheggio lunga sosta, a pagamento, a cui affidare l’auto prima del decollo non è affatto trascurabile, poiché a fronte di innumerevoli Aziende serie (99%), esistono anche quelle in cui si creano non pochi disservizi al Cliente.
Nel dubbio circa quale scegliere, un aspetto che incide è anche il costo non modico del parcheggio gestito dallo stesso aeroporto e così accade che negli ultimi anni siano nati come funghi i parcheggi low cost che per la gioia dei viaggiatori offrono il servizio di custodia a prezzi modici, competitivi.

A prescindere dal fatto che Tu parta da Ciampino, Cagliari o Orio al Serio, ecco 10 consigli utili da applicare prima di decidere dove parcheggiare:

  1. recensioni: nella nostra scelta abbiamo riscontrato che è più facile trovare una recensione negativa che un feedback positivo, ciò dovrebbe farci intuire che se il mondo web non si lamenta del parcheggio X evidentemente il servizio garantito è buono. Leggere le recensioni è importante per evitare problemi e scoprire che, ad esempio su Ciampino, sono svariate le lamentele in merito ad uno di questi.
  2. Usare google maps o simili per ispezionare la zona e capire qual’è il percorso, dov’è posizionato il parcheggio, se si tratta di un’area sterrata o asfaltata e se è isolata o meno.
  3. Prenotare con anticipo permette di scegliere ad esempio se optare per il parcheggio coperto o scoperto, quello più vicino o quello che offre più servizi.
  4. Prenotazione online permette di risparmiare sul prezzo di listino. Inoltre, spulciando i vari siti di codici sconto potete trovarne alcuni dedicati ai parcheggi.
  5. Leggere le condizioni contrattuali: è preferibile un contratto comprensibile, senza troppe clausole che liberano da responsabilità varie. Inoltre, cercate informazioni sulla tipologia di servizio: videosorveglianza, H24, recintato, etc.
  6. Verificate l’eventuale obbligo di consegna chiavi della vetturaIn caso di obbligo, è consigliabile una fotografia al contachilometri cercando di prendere lo sfondo del parcheggio, in modo da contestualizzarla nel luogo in cui la si lascia in custodia. Inoltre, alcuni parcheggi applicano un costo all’eventualità di non lasciare la chiave a disposizione.
  7. Fotografie: delle fiancate, del frontale, della zona cofano e dell’interno cofano e cruscotto, sempre catturando immagini in cui il luogo deve essere identificabile.
  8. Documenti: non dimenticate di portare con voi il libretto di circolazione e ogni altro documento o oggetto di valore.
  9. Servizio navetta: verificare la distanza parcheggio-aeroporto, i tempi del transfer con navetta e annotarne il recapito telefonico in caso di necessaria chiamata. 
  10. Ritardi: prima di effettuare la scelta, è bene verificare la variazione dei costi in caso di ritardi del volo.

Hai trovato delle informazioni utili? No? Credi che sia eccessivo il crearsi le prove per tutelarsi in caso di eventuali danni o furti? Cerca tra i forum, leggi le esperienze altrui e rifletti sul fatto che: prevenire qualche volta è meglio che curare! 😉