Una mamma ed un bimbo tra storie di vita, di creatività e pillole di diritto.

Sebadas al MielBio Timo

Le Sebadas rappresentano un dolce tipico della Sardegna di facile realizzazione.
Nel mio caso, però, la base del dolce (la sebadas) l’ho comprata al supermercato a soli € 1.99 per 4 pezzi e si può trovare in tante gandi catene italiane. In alternativa, con un buon formaggio, si realizzano in casa.Ho fritto le sebadas singolarmente, in olio bollente, avendo cura di bagnarne la superficie, al fine di farle gonfiare. Una volta cotte, le ho scolate su carta e impiattate con del buon miele di qualità che è piaciuto anche a Nano Mattia!


Ho scelto un Miele 100% bio al Tiglio, prodotto sulle Alpi da Rigoni di Asiago . È cremoso, ha un colore oro ed un profumo che invogliano a tuffarci il dito!
In alternativa potete optare anche per uno al limone o del bosco. La scelta del miele da abbinare alla sebadas è importante, perché ne completa quel paradisiaco mix di sapori che vanno dal cremoso aroma pecorinato del formaggio, alla croccantezza della sfoglia, fino al dolce del miele.Per farvi sorridere un po vi racconto un aneddoto di un’Amica che ha ricevuto le sedabas in regalo e non sapendo come cucinarle, le ha rifilate agli ospiti sotto forma di grande raviolo!!! 🙂 Non dimenticherò MAI quanto ho riso quando mi disse che le aveva servite come primo… che poi ebbe un successone, a dimostrazione che tutto dipende dal punto di vista con cui si guardano le cose… e questo vale per tutte le sfaccettature della vita!!! 😉

A presto Amici, con un post dedicato agli stratagemmi attraverso cui abbiamo contenuto le spese durante le nostre ferie, poiché anche in Svizzera dall’alloggio, ai trasporti e fino ai pasti si può risparmiare! Le ferie hanno portato anche nuove idee di riciclo creativo, nuovi stratagemmi di risparmio e tanto altro… perciò, STAY TUNED!! 😉