Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget
Rulantica L'Isola che non c'è

Recensione Rulantica – L’isola nascosta

Rulantica, l’isola nascosta è il primo libro in stile fantasy di una serie dedicata ai ragazzi che stimola la lettura tra avventure accattivanti e valori da riscoprire. Il romanzo pubblicato per l’Italia da Edicart, narra le peripezie di un fratello (Mats) ed una sorella (Aquina). Una storia tra mondo terreno e mondo degli dei che cattura il piccolo lettore e lo traghetta in un universo parallelo ricco di suspense e avventure.

  • Autore: Michaela Hanauer
  • Editore: Edicart in collaborazione con Mack Media & Brands GmbH & Co. KG.
  • Formato: 332 pagine, copertina rigida, carta ruvida, pagine illustrate a colori.
  • Illustrazioni: Helge Vogt
  • Traduzione dal tedesco a cura di Isabella Nanni
  • Età consigliata: dai 6 anni con l’ausilio di un genitore e dagli 8 autonomamente
  • Puoi acquistarlo nello shop online Edicart, nelle migliori librerie e nell’area libri del supermercato.

Chi sono i personaggi principali di Rulantica, l’isola nascosta? I protagonisti sono:

  • Mats e Aquina sono i personaggi principali attorno ai quali ne ruotano di secondari come ad esempio Kailani e Bror, la mamma ed il papà di Aquina o anche Snorri, il polipo.
  • Mats è un orfanello la cui vita si incrocia con quella di Aquina, la magica sirena di Rulantica che in realtà si scoprirà essere sua sorella.

Dove si svolge la narrazione? Il romanzo è ambientato a Rulantica, un’isola nascosta, abitata dal Popolo del Mare. Un’isola che rischia la distruzione a causa di un’antica maledizione degli Dei, legata all’incontro di Mats e Aquina.

“Non voglio vivere in gabbia e voglio fare altre esperienze che non siano solo cantare o fare mosaici con le conchiglie”

Aquina pg.50

Trama

Le giornate della principessa Aquina scorrono serene in compagnia del suo amico Snorri, un polpo simpatico e curioso come lei. Se il mondo acquatico ha il suo fascino, però, ciò che vorrebbe Aquina è poter decidere liberamente di raggiungere quella terra che le viene da sempre vietata. Così accade che la piccola principessa sirena decida di allontanarsi dal regno marino malgrado conosca la maledizione del Dio dell’Astuzia Loki.

Quale maledizione grava su Rulantica? L’isola di Rulantica è stata creata appunto dal Dio Loki. All’interno dell’isola è presente una fonte magica dell’immortalità chemlo stesso Loki ordinò alla mamma di Aquina e alla sua tribù vichinga di sorvegliare, con il divieto di allontanarsi oltre le 3 miglia dall’isola stessa.

Qual è il potere di questa fonte? Chi fa il bagno in questa fonte ottiene vita infinita anche se non è un Dio.

Perché l’allontanamento di Aquina mette a rischio la vita dell’isola? L’allontanamento di Aquina scatena un’antica profezia. La sua curiositàla porta a conoscere Mats suo fratello.

Da questo incontro però si scateneranno una serie di disavventureche sono il fulcro della narrazione.

Recensione

Rulantica è un libro che stimola la mente e conquista il lettore con una narrazione frizzante ed accattivante, grazie anche a dei dialoghi sciolti che richiamano il linguaggio dei ragazzi di oggi. Quella di Mats e Aquina è una storia che parla di diversità, di incontri, di amicizia fraterna, di comprensioni e incomprensioni, di bene e di male, di lealtà e di tutti quei valori che anche i libri trasmettono in maniera costruttiva.

Adatto dai 6 anni in poi. Per i più piccoli consiglio una lettura alternata con i genitori poiché i caratteri sono piccoli (rispetto alle prime letture). Dagli 8 a/10 anni invece la lettura può essere autonoma e sicuramente stimolerà il bimbo a divorare il romanzo in pochi giorni.

Le illustrazioni sono accattivanti e rafforzano la fantasia nell’identificazione del lettore nei personaggi, traghettandolo in questo mondo fantastico.

100% consigliato.

  • Rulantica L'Isola che non c'è

Ringraziamo Edicart per il graditissimo omaggio.