Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget
vestiti low cost per bambini

Perché comprare abbigliamento low cost per bambini

Perché acquistare abbigliamento low cost per bambini? Dove acquistare? Prima di elencarti store fisici e online, mi chiedo: perché acquisto abbigliamento low cost per mio figlio?
Per una miriade di ragioni, di cui la prima è che con la crescita veloce, spendere cifre astronomiche per un paio di pantaloni, un giubbotto o una maglia firmata mi pare superfluo.
Badate bene: lungi da me il voler criticare le scelte altrui.
Ad ognuno il proprio budget, ma il mio preferisco investirlo così. Perché scegliere capi di catene commerciali?

  • Leggo sempre le etichette.
  • Prima dell’utilizzo, lavo sempre ogni capo, perché spesso sono prodotti in paesi lontani e poveri.
  • In questo modo posso avere più cambi a disposizione e l’inverno tra il maltempo e l’asilo, ma anche l’estate tra mare, uscite, sudate e cambi vari ho sempre l’imbarazzo della scelta.
  • Perché al prezzo di una maglia firmata acquisto una serie di t-shirt a manica lunga e corta, a prezzi che partono da 1 euro a massimo 4/5 per una felpa.
  • Perché acquisto ai saldi e promozioni in corso di stagione, quando il giubbotto lo vendono al 70% di sconto, ad una cifra dai 5 euro a 19 euro.
  • I bimbi si sporcano in continuazione e in alcuni casi in maniera irreparabile e allora certo non ho rimpianti se devo buttare una tshit da 3 euro.
  • Questa scelta mi permette di acquistare, senza limiti, capi per l’anno e in alcuni casi gli anni successivi.
  • In questo modo vivo di rendita e quando abbiamo un impegno particolare, è sufficiente aprire l’armadio e scegliere tra ciò che non ha ancora indossato.
  • Non mi impressiona acquistare un maglione ad agosto, se questo costa solo 4 euro!

Quindi non compro mai il firmato? Sì, lo faccio, ma solo all’outlet o nel corso di svendite speciali e lo faccio se il prezzo è competitivo e soprattutto quando si tratta di calzature, perché non acquisto scarpe commerciali per il mio bimbo. Sì, con le calzature non lesino, ma non spendo nemmeno male. Acquisto le grandi marche negli outlet e il risparmio è garantito.

Dove acquisto abbigliamento low cost a piccoli prezzi?

  • Negli store H&M. Vado senza particolari pretese e acquisto pensando all’anno successivo. Mi prefiggo un limite si spesa a maglia e a pantalone e acquisto tutto ciò che trovo per la taglia che mi interessa. Se poi trovo capi per gli anni successivi a prezzi bassissimi (esempio t-shirt ad 1 o 2 euro), non esito ad infilare nel carrello. Inoltre negli store H&M riesco a comprare anche accessori e calze a prezzi interessantissimi, come il multipack di calze adulto a solo 1 euro che per quanto in quel periodo faccia caldo, sarà comodo aprire il cassetto e togliere l’etichetta durante il lungo inverno. Tra l’altro, il risultato post lavaggio è ottimo su tutti i capi: non si restringono e non si sbiadiscono. Direi anche meglio dei capi per adulti. 
  • Negli store Piazza Italia dove mi reco in particolare a metà agosto in estate e fine gennaio/inizi di febbraio in inverno, per beneficiare delle vendite a prezzo unico (tutto da 1 euro in poi). Faccio shopping anche durante le vacanze e mi è capitato di acquistare giubbotti invernali a 2 euro 50 cadauno. Chiedetemi quanto ne ho acquistati? Uno per colore! Ecco perché Mattia difficilmente indossa lo stesso giubbotto un giorno dopo l’altro. No, non è uno spreco! Nessun capo viene cestinato, bensì riciclato e soprattutto arriva a fine utilizzo in condizioni ottime, per essere donato, proprio per la mancata usura giornaliera.
  • Negli store Kiabi dove ho vestito Mattia quando era neonato. Buono il cotone dei body come anche dei pack di maglie intime (3 a 5 euro). Resistenti le calze (multipack da 10 pezzi a soli 5 euro).
  • Zara: adoro questo brand che siano capi adulti o bimbo e acquisto nell’arco di tutto l’anno, ma soprattutto a fine saldi. Interessante il servizio online che permette di verificare se uno store ha in giacenza uno specifico capo, come anche la funzione acquisto online e ritiro in negozio.
  • OVS: un’altra insegna che permette ottimi affari durante i saldi, ma anche fuori stagione. Ogni anno riesco ad acquistare i pantaloni tipo tuta per la stagione successiva, a prezzi che vanno da 3 euro a massimo 4/5. Paradossalmente, poi, in store come quelli della Sardegna trovo pantaloni più pesanti che difficilmente riesco ad acquistare in Abruzzo, dove il freddo è più intenso. Interessanti i prezzi sulle tute complete per la fascia 0/36 spesso acquistate a 3/5/6 euro. Ottimo il risultato post lavaggio.

Ognuno di questi store fisici ha il suo shop online, con inclusa un’area outlet dove qualche volta puoi fare ottimi acquisti.

Il mio consiglio?

  • Finché sono piccoli i bimbi ed il budget, acquista a prezzi piccoli senza limiti e facendo scorte. Il risparmio lo avvertirai soprattutto quando il Tuo bimbo andrà a scuola ogni giorno, con un capo diverso e senza lo stress del dover lavare i pantaloni perché nell’armadio non c’è più nulla!
  • Gira per i negozi della città, visita le stesse insegne in giro per la città e fallo a tempo perso: quando ci passi davanti!

Leggi anche il blog post dove ti spiego l’importanza del lavare i capi nuovi prima di indossarli!

Hai trovato utile questo articolo? Seguimi anche sulla pagina Facebook per rimanere aggiornata sulle altre dritte di risparmio! Il tuo like è la mia linfa vitale per continuare a scrivere!