Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget
farfalle di apsta fresca

Farfalle di pasta fresca (ricetta)

La ricetta delle farfalle di pasta fresca, senza uova, è di una semplicità disarmante, sia negli ingredienti che nella preparazione. Possiamo impastare qualche dose in più e conservarle in congelatore, per poi buttarle nell’acqua bollente all’occorrenza. Per il condimento potete sbizzarrirvi a piacere: al sugo o con piselli e pancetta o ancora con un ragù bianco di macinato e funghi.

Direi che possiamo sbizzarrirci a impastare la ricetta delle farfalline di pasta fresca assieme ai bambini, poiché la preparazione è una di quelle attività che piace molto anche a loro. Inoltre, questo tipo di attività casalinghe stimolano attenzione, pazienza e aiutano a sviluppare il coordinamento psicomotorio.

Le farfalline di pasta fresca poi sono uno dei formati di pasta che piace maggiormente ai bambini. Noi le prepariamo lisce, ma con una forchetta potete anche creare le righe e renderle ancora più simpatiche da presentare nel piatto.

Gli ingredienti per la realizzazione di questa pasta fresca della nonna sono essenzialmente due: semola rimacinata e acqua tiepida. Per realizzarle occorrono: una macchinetta per la pasta e una rondella seghettata.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di semola rimacinata fine
  • 250 ml circa di acqua tiepida
  • un cucchiaio di olio evo

Procedimento:

  • nella spianatoia sistemare la semola a fontana, al centro aggiungere l’olio e piano piano unire l’acqua. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e non appiccicoso.
  • nell’impastatrice: sistemare la semola nella ciotola, avviare a velocità 3 e aggiungere gradualmente acqua e olio. Lavorare fino ad ottenere una pasta perfettamente lavorabile.
  • Far riposare la pasta, coperta da una ciotola, per una mezzoretta.
  • Nel frattempo montare la macchina per la pasta e preparare un vassoio infarinato dove riporre le farfalle.
  • Suddividere l’impasto in parti della grandezza di un pugno e lavorare la sfoglia con macchina partendo dalla posizione 1 e fino alla 4.
  • Infarinare bene la sfoglia.
  • Tagliare i bordi con la rondella seghettata.
  • Con la rondella dividere la sfoglia in strisce da 3 dita di larghezza e due di lunghezza.
  • Prendere ogni singolo ritaglio di pasta e chiudere il centro con la pressione di due dita.
  • Sistemare nel vassoio, avendo cura di infarinarle.
  • Procedere in questo modo fino a terminare la pasta.

Tempi di cottura delle farfalle fresche? Come tutte le paste fresche, le farfalle saranno cotte appena risalite in superficie. Per evitare che la pasta si attacchi durante la cottura, aggiungere un filo d’olio.

Come condire le farfalle fresche? Prova a preparare un trito di carota e cipolla da soffriggere in olio evo. Aggiungi i piselli finissimi surgelati e porta a cottura, aggiungendo acqua all’occorrenza. Ad ultimo unisci la pancetta affumicata a dadini e sfuma con mezzo bicchiere di vino.