polpette di patate e zucchine

Polpette di patate e zucchine

Che bontà queste polpette di patate e zucchine, con un cuore di prosciutto cotto e formaggio filante. La ricetta è una delle solite invenzioni che ha lo scopo di far mangiare le verdure ai bambini. Che poi queste polpette piacciono a tutti. E piacciono anche alla mamma che tra lavoro, casa e bambini è sempre in affanno quando arriva il momento di preparare il pranzo o la cena. E che un pochino di inventiva, puoi sfruttarle anche come svuotafrigo, sfruttando residui di formaggi e salumi da consumare.

Le polpette di patate e zucchine sono facili e abbastanza veloci da preparare poiché le patate devono essere lessate a tocchetti, in modo da ridurre i tempi. La cottura può essere fatta a piacere: in forno o frittura.

Infine queste polpette di patate e zucchine sono buone anche fredde, perciò puoi portarle in ufficio, programmarle per un picnic o per quel giorno di rientro a scuola, in cui la mensa non è prevista.

Posso congelare le polpette di patate e zucchine? Sì. Se le produci in quantità, puoi conservarle in freezer per i giorni in cui non hai idea di cosa portare a tavola. E stai certa che queste polpette di patate e zucchine piaceranno a tutti: grandi e bambini. All’occorrenza, sarà sufficiente prenderle dal congelatore e friggerle in olio caldo o cuocerle al forno ancora congelate.

Come dicevo, l’idea di questa ricetta deriva dal fatto che anche io ho un bimbo che mangia solo alcune verdure e prevalentemente crude (carote, finocchi o cetriolini sotto aceto). Per portarlo a gustare anche le altre, ho iniziato a proporle sottoforma di polpette. Ed così anche per le zucchine, come la zucca, che non mangia in nessun modo se non ridotte in polpette croccanti e golose.

Vero è che le zucchine non si trovano tutto l’anno. Io però, a fine stagione, le acquisto in quantità al mercato contadino e le sporziono in vista dell’inverno. Una parte la riduco a rondelle per farle in padella con la cipolla, un’altra a tocchetti per cucinarle al forno con le carote e alcuni sacchetti ripongo quelle tagliate a julienne con la grattugia, per sfruttarle per frittate, pasta e appunto polpette.

Occorrente: olio per friggere oppure in caso di cottura al forno, carta forno e teglia

Polpette di patate e zucchine – ingredienti per 4 persone:
4 patate medie
una zucchina cruda grattugiata
prosciutto cotto e formaggio che fila q.b.
un uovo
sale, pepe, pane grattugiato q.b.
parmigiano reggiano q.b

Procedura:

  • Innanzitutto pelare le patate, tagliarle a tocchetti e lessarle in abbondante acqua fino a quando saranno morbide.
  • Dopodiché grattugiare la zucchina con una grattugia a foro largo,
  • scolare le patate, schiacciarle con una forchetta, farle raffreddare,
  • unire l’uovo, la zucchina il parmigiano reggiano, salare e pepare.
  • Se l’impasto risulta eccessivamente morbido, aggiungere del pane grattuggiato oppure lessare qualche tocchetto di patata in più.
  • Amalgamare il tutto.
  • Prendere l’impasto, schiacciarlo sul palmo della mano e riporre al centro un pezzetto di formaggio e prosciutto cotto.
  • Chiudere a polpetta.
  • Passare nel pane grattugiato.

Cottura: 15/20 minuti in forno caldo, a 180/200° oppure friggere in olio bollente. In fotografia: polpette cotte al forno con un filo d’olio evo sulla carta forno e sopra ogni polpetta.

Varianti: puoi personalizzare questa ricetta a piacere. Potresti sostituire la zucchina con la zucca ed in questo caso usare un salume più saporito come lo speck per contrastare la dolcezza della verdura.

Scopri tutte le mie ricette dedicate alle polpette.