Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget

Il biscotto diventa Muffin

Prendi una vecchia ricetta dei biscotti, decidi di realizzarla e scopri: di avere in casa solo farina bianca di farro, mezza dose di zucchero di canna e tanta voglia di dolce.
Mettici dentro le gocce di cioccolato e due manciate di nocciole, poi guarda l’impasto e scopri di non aver voglia di stenderlo e, allora, pensi bene di distribuirlo negli stampini da muffin.
Inforni, sforni, fai raffreddare e
prepari tutto per la fotografia di rito, convincendoti di poterla fare velocissimamente, mentre Lui gioca in cameretta. Invece, ecco che gli si drizzano le antenne e si presenta in cucina.
Che stranezza! I bimbi hanno una capacità fuori dal normale nel captare i momenti X, Y, Z.
Così, sistemi bisco-muffin e gocce di cioccolato misurandone angolazione, aspetto migliore, luci e via discorrendo e arriva lui e in quattro e quattr’otto scombina tutto!!!
Ma va bene, l’importante è che Lui sia felice, la casa invasa da un dolce profumo di vaniglia, burro e cioccolato e, loro, i soliti biscotti hanno una forma diversa, una friabilità esagerata ed un sapore goloso.

Ricetta:

  • 250 g di farina bianca di farro
  • 1/2 bustina di lievito
  • 100 g di burro a temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero di canna
  • 1 bustina di vanilina
  • 1 uovo
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • 2 pugni di nocciole
  • 2 pugni di gocce di cioccolato
  • 1 pizzico di sale

Procedura: mescolare gli ingredienti solidi e distribuirli a fontana sulla spianatoia.
Aggiungere l’uovo e il burro tagliato a tocchetti.
Lavorare fino ad ottenere un impasto compatto. Prendere gli stampi da muffins e imburrarli o in alternativa mettere all’interno di ognuno un pirottino della stessa altezza.
Prendere l’impasto e distribuirlo come nella fotografia.
Infornare a 170° per circa 25/30 minuti.
Il risultato sarà un muffin friabile, morbido (non asciutto) e particolarmente saporito.
Conservare in un barattolo di latta o di vetro al fine di conservarne la fragranza.