Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget

Cubot Note S Gold

Un Cinese per il mio Blog.
Si, io l’anti Made in PRC, ho scelto un Cinese per il mio Blog, ma non uno qualunque e devo ammettere che se è vero che non è tutto oro quello che luccica, il mio Cubot Gold non solo luccica, ma è un piccolo successo dopo aver rischiato di affondare nello sconforto totale, lanciando dal terrazzo di casa un acquisto sbagliato.
Si, a quello acquistato per mio marito è successo così. A causa della solita solfa che dobbiamo supportare le Aziende Made in Italy, mi sono autoconvinta ad acquistare un psuedo telefono con grandi pretese che alla fine della fiera è uno scatoletto con impressa la dicitura Made in PRC. E sapete cos’è accaduto?
Fin da principio scattava foto “angeliche”, insomma donava un’aurea bianca ed un pallore paradisiaco a chiunque e qualunque. Poi siamo passati all’impossibilità di effettuare ricerche poiché dopo aver digitato l’url puntualmente chiudeva baracca e burattini e tornava in stato desktop. Il tracollo totale si è avuto quando è arrivato il turno  della suoneria che non suonava e dell’audio in uscita che non funzionava.
Insomma, una catastrofe dopo l’altra e la promessa: mai più senza Samsung, si perché noi siamo clienti iper soddisfatti, ma il problema è Lui, il piccoletto che in un mese ha fatto fuori due telefoni alla Mamma ed uno al Papà.
Esaurite tutte le scorte, si è reso necessario l’acquisto, ma mai scelta fu più errata di optare per Predator.
Ed ecco il nocciolo della questione:
nuovamente senza telefono, così in un pomeriggio di super offerte di uno shop online cliccatissimo, la Mamma controlla gli sconti sulla telefonia e si imbatte in un certo Cubot.
No, il telefono non l’ho ricevuto in omaggio, questo non è nemmeno un post sponsorizzato, bensì un resoconto della felicità di aver speso poco e bene.
Perché? Cubot Note S ha uno schermo da 5,5″ che per chi gestisce Blog, Instagram, Facebook, Email, etc. è importante. E ne vogliamo parlare del fatto che è flash gordon?!? Insomma, nemmeno il mio Note II mi garantiva certe prestazioni, anche dopo essere stato hackerato e poi fracassato da Mattia.
Insomma, dimentica schermi bianchi e lunghe attese prima di visualizzare l’operazione richiesta.
Con Cubot è tutto alla velocità della luce.
Le foto? La fotocamera esterna è da 5,0 (interpolazione 8.0MP) con la torcia elettrica e la messa a fuoco automatica; 2.0MP fotocamera anteriore (5.0MP interpolazione) anch’essa con messa a fuoco automatica. Le immagini sono chiare e nitide. Ti allego quelle scattate questo weekend.

Pensa che io l’ho acquistato a € 67,49 nella versione oro.

Caratteristiche:

  • Android 5.1 (Lollipop) with 1.3GHz MT6580, Cortex A7 Quad-Core processor and 2GB RAM + 16GB ROM
  • Schermo 5,5″ HD
  • 3G Smartphone
  • peso 440 g
  • spedito con la custodia inclusa

Perché lo consiglio?
L’ho caricato di app, di antivirus e blocchi anti-hacker causa visite indesiderate. Con la memoria al 70% continua ad essere super veloce, anche troppo in alcuni casi.
Dopo quasi una settimana di uso intenso, non ho trovato nessun difetto e non lo ha trovato nemmeno il chiodo di mio marito (… e non è poco…).
Devo ammettere che questo Cubot mi soddisfa, anche se all’acquisto avevo il terrore di incorrere in errore.
Diciamo che nella lettura delle recensioni mi rimangono impresse in mente più quelle negative che quelle positive, ma alla fine ho cliccato su Acquista perché su 84 recensioni: 11 hanno ricevuto da 3 a 1 stella e 73 tra 4 e 5 stelle con un numero di clienti super soddisfatti impressionanti, a cui mi unisco anche io.

Insomma, il mio acquisto è ottimo. Nessun difetto riscontrato e per 67 euro (attualmente è a circa 89 euro) posso ritenermi più che soddisfatta per le potenzialità di questo prodotto.
Ah, è un Dual Sim fattore irrilevante per me, ma magari interessante per voi. 

Se hai bisogno di ulteriori informazioni, scrivimi!

Post Non Sponsorizzato. Prodotto Acquistato per Uso Personale.