Una famiglia in progress tra storie di cucina, risparmio e vacanze low budget

Riciclo Creativo dei Legnetti del Mare

Passeggiare sul lungomare oltre ad essere salutare, può essere fonte di ispirazione. Pensate a quanti legnetti usurati dall’acqua che viaggiano tra le onde passando di lido in lido.
Pensate al bagaglio di emozioni e di storie che ognuno di essi potrebbe regalarci, allora perché non sceglierli minuziosamente, raccoglierli, conservarli, osservarli e ricrearli e riciclarli?
Come?
Io ho fatto così: ho trasformato un anonimo specchio della nonna da 99 cent in uno specchio che racconta una storia, che profuma di mare con i suoi legnetti usurati dal sole, dal sale e dall’acqua del mare!

Materiale:

  • specchio in disuso con cornice sottile e piedistallo per appoggio
  • legnetti di mare
  • pistola a caldo
  • 1 seghetto
  • carta vetrata per smussare le imperfezioni
  • a piacere bomboletta di colore

Suggerimenti:

  • scegliete una cornice o uno specchio con un piedistallo resistente. Qualora decidiate di acquistare uno specchio come in foto, rinforzate l’appoggio in modo che lo specchio appesantito dai legnetti si regga eretto;
  • a piacere, decidere se spruzzare insetticida sui legnetti in modo da “eliminare” potenziali “ospiti”.

Procediamo:

  1. nei negozi di casalinghi ho acquistato il classico specchietto della nonna a soli 99 cent;
  2. ho lavato sotto l’acqua corrente i legnetti e passato una spazzolina per rimuovere la sabbia;
  3. ho fatto asciugare i legnetti al sole;
  4. ho scelto quelli più adatti alla mia cornice, posandoli senza incollarli.
  1. Con la colla a caldo applichiamo i legnetti sulla cornice, avendo cura di coprire i bordi colorati.
  2. Eventualmente ritagliare i legnetti con un seghetto e a piacere colorarli con la bomboletta spray.

Il risultato finale sarà simile a questo.